Fiere del libro: gli appuntamenti che chiudono il 2018

L’ultimo scorcio del 2018 offre ancora importanti appuntamenti con festival letterari e fiere dei libro. Milano, Bologna e Roma chiudono l’anno solare per gli amanti dei libri e gli operatori del settore.

 

Bookcity

15-18 novembre, Milano

bookcitymilano.it

 

Manifestazione dedicata al libro e alla lettura, si disloca in diversi punti della Milano city of literature andando a formare quella che il sindaco Sala definisce “una grande festa diffusa”. In effetti la grande forza di BookCity è quella di saper coinvolgere la città intera, invitata a contribuire ai dialoghi intorno ai libri e ai loro protagonisti. Ma non solo: la vita culturale esce dalle storiche biblioteche civiche per approdare a luoghi nuovi che promuovono e organizzano eventi di alta qualità. Riflettori puntati sul tema dell’impatto digitale sull’individuo e sulla società e le conferme dei progetti speciali pensati per le categorie young, università, scuole e sociale. Il festival diventa poi internazionale: si apre con una intervista che farà luce sugli ultimi dieci anni di storia UK e si concluderà affermando che <<tutto cambia, ma Italiani si rimane>>, passando per il progetto che promuove un ponte con Dublino, altra capitale letteraria – diretta conseguenza della nomina di Milano a Città Creativa UNESCO per la Letteratura.

2.000 autori, attori e cantanti che hanno partecipato all’edizione 2017 | 1.300 eventi | 350 volontari | 7a edizione

 

BILBOLBUL

23-25 novembre, Bologna

www.bilbolbul.net

Il 2018 è l’anno dedicato ai mondi fantastici, il filo rosso che lega gli eventi della XII edizione di BilBOlBul Festival Internazionale del Fumetto. Un’edizione di mostri e di meraviglie, di estasi e paura. I fumetti infatti possono assumere forme molto diverse, raccontare in modo efficace gli antipodi che, ohibò, spesso si rivelano complementari.  Una celebrazione delle produzioni autonome, anche alla ricerca rispetto al fumetto del passato e del presente. Non si tratta più solo di un evento circoscritto ai tre giorni di mostre, workshop, incontri, spettacoli e convegni, ma è diventato un progetto sempre attivo sul territorio. L’obiettivo è quello di formare nuovi lettori e di mostrare al pubblico autori emergenti, quest’anno con un’attenzione speciale al mondo femminile. Evento di punta ERCcOMICS, progetto finanziato dall’UE per mettere in contatto scienza e arte valorizzando la comunicazione scientifica attraverso i media visuali, non solo in fiera ma anche con progetti pensati per le scuole.

80 tavole in mostra | 42 luoghi nel 2017 | 16 webcomics basati su progetti ERC | 12a edizione

 

Più libri più liberi

5-9 dicembre, Roma

www.plpl.it

 

Vetrina d’eccezione per le piccole e medie case editrici e occasione di incontro e dibattito fra professionisti del settore, il cuore della fiera è il suo ricchissimo programma culturale fra incontri, attività di promozione alla lettura, storytelling, musica e reading. Si ripercorrono gli scrittori del Novecento (e non solo), si omaggia la legalità nelle sue diverse forme, si tocca il mondo scientifico dei vaccini ma anche attraverso giochi e nuove app, si commenta la storia passata e quella presente sconfinando nella politica; si dibatte del mondo editoriale a 360°, dai diritti al digitale, dalle traduzioni ai lettori, dalle biblioteche ai cambiamenti in atto nelle librerie; si vive la quotidianità di social, violenza sulle donne, famiglie omogenitoriali, transgender, dipendenze (anche dalle serie TV!), paesi e bambini in guerra, immigrazione e razzismo ma anche il bello di viaggiare e la natura intorno a noi. Il tutto in attesa dell’edizione 2019: la fiera diventerà una seconda Torino?

Oltre 100.000 presenze dal 2012 | 3.500 mq dedicati agli editori | 600 eventi | 500 editori | 175 mt la lunghezza della Nuvola che accoglie il festival

 

Fonti:

BCM18: Grande festa partecipata dei libri, degli autori, dei lettori e dell’editoria

Bilbolbul: omaggio al fantastico tra pop e underground

PLPL18: programma della manifestazione

Credito fotografico: Flickr Più libri più liberi

Fiere del libro: i prossimi appuntamenti

Anche l’autunno continua a offrire una variegata proposta di festival letterari. Ecco gli appuntamenti in programmazione tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.

 

Lucca Comics & Games

31 ottobre – 4 novembre, Lucca

www.luccacomicsandgames.com

Il festival internazionale del fumetto, cinema d’azione, illustrazione e gioco si presenta ormai da sè. Immersa nella cornice della splendida città di Lucca, la più importante rassegna italiana del settore comics torna col suo ricchissimo programma per celebrare la cultura pop. Non solo fumetti: giochi di ruolo, fantasy, cosplay, videogames, cinema.

Leggi di più

Il rientro a scuola, un diario e… l’acqua

Tempo di tornare sui banchi di scuola: la scorsa settimana in tutta Italia sono riprese le lezioni, dopo tre mesi di estate, mare, onde, tuffi. E proprio l’acqua è al centro della terza edizione del diario scolastico dell’Istituto Comprensivo Thouar Gonzaga di Milano. Per il terzo anno consecutivo, Geca ha scelto di sostenere questo progetto, realizzato grazie a un vero e proprio lavoro di gruppo di insegnanti, bambini e genitori. Crediamo che il ruolo insostituibile della scuola pubblica passi anche da iniziative come questa, che mettono al centro il concetto di “scuola comunità” e il coinvolgimento attivo di tutte le figure educative. Quasi 1.000 alunni delle scuole primarie, il primo giorno di scuola hanno trovato sul proprio banco il diario realizzato anche grazie a loro.

Leggi di più

Geca finalista agli Inkspiration Awards di Vienna

Due lavori realizzati da Geca sono stati selezionati tra i finalisti degli Inkspiration Awards, nel contesto dell’annuale conferenza europea Dscoop tenutasi a Vienna dal 13 al 15 giugno 2018. Gli Inkspiration Awards riguardano i migliori prodotti stampati con tecnologia digital-offset HP Indigo.

Geca ha partecipato con due lavori, uno nella categoria “Publishing”, l’altro in quella “Self promotion”. In entrambi i casi, la giuria di esperti ha riconosciuto l’eccellenza del nostro lavoro.

Leggi di più

5 giugno 2018: Giornata mondiale dell’Ambiente

Termini come inquinamento ambientale, surriscaldamento globale sono entrati da anni nel linguaggio di ogni giorno, nei titoli dei giornali, nelle discussioni su temi sociali e politici… ma ci rendiamo davvero conto di cosa comportano per noi e per il mondo che ci circonda? Probabilmente sì, quantomeno a volte: ad esempio quando ci troviamo su una spiaggia zeppa di rifiuti plastici.

Per noi di Geca, attenti alle problematiche ambientali e primi stampatori in Italia a conseguire la certificazione FSC, il 5 giugno non sarà un giorno qualsiasi. È la Giornata mondiale dell’Ambiente, l’occasione giusta per riflettere sulle problematiche ambientali che affliggono il pianeta Terra.

Leggi di più

25° Giornata mondiale della libertà di stampa

Si è celebrato il 3 maggio il 25° World Press Freedom Day, dichiarato dall’Assemblea generale dell’ONU per mettere in evidenza l’importanza della libertà di stampa, ricordando i giornalisti uccisi e minacciati a causa del loro lavoro, e per ricordare ai governi di far rispettare l’Art. 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani (Parigi, 1948). La data è stata scelta perché allo stesso giorno del 1991 risale la dichiarazione di Windhoek, una carta che avrebbe delineato il futuro degli stati africani in tema di libertà di stampa.

Leggi di più

Industry 4.0: nuovi modi di concepire il mondo della stampa

Si parla sempre più spesso di “Industry 4.0”. Ma, nel concreto, di cosa si tratta? E’ una prospettiva alla portata solo di qualche grande multinazionale o riguarda la vita reale delle imprese?

Un mondo futuribile

Scenario: l’agenzia di comunicazione sta concordando con il suo cliente i dettagli di una nuova campagna marketing da lanciare in larga scala. Una volta definito il tutto, grazie a un sistema integrato la cartiera riceve le specifiche della carta scelta per realizzare la brochure, recupera il materiale in stock e fa partire il camion. Qualche ora dopo, senza averla ancora ordinata, lo stampatore si vede arrivare sei bancali della carta. Una volta completata la produzione della brochure, il sistema gestionale dello stampatore avvisa il corriere che passa a ritirare il materiale e lo consegna al cliente finale.

Fantascienza? In parte. Questa è Industry 4.0.

Leggi di più