La nostra inquietudine per i neofascisti al Salone

Vogliamo prendere posizione in merito alle polemiche sulla presenza al Salone del Libro di Torino della casa editrice Altaforte, vicina al movimento neofascista Casa Pound. Siamo un’azienda grafica specializzata nella stampa di libri e quest’anno siamo presenti al Salone anche come partner tecnico, con il nostro marchio Rotobook. Per questo ci sentiamo in dovere di esprimere una posizione pubblica, anche perché il nostro nome è associato a quello del Salone.

Invocare la libertà per sopprimerla?

Francesco Polacchi, responsabile della casa editrice Altaforte, in un’intervista al Corriere della Sera ieri ha dichiarato: “Io sono fascista, e l’antifascismo è il vero male di questo Paese”.

Sono parole di una tale gravità che, da sole, probabilmente sarebbero sufficienti per revocare lo stand assegnato.

Leggi di più

Uno sguardo al Salone del Libro 2018

Al via oggi il Salone del libro di Torino (10-14 maggio, Lingotto Fiere), la più grande kermesse italiana intorno al mondo dell’editoria e della lettura, ma non solo. Abbiamo dato uno sguardo al programma e ne emerge un interessante intreccio fra passato, presente e futuro. In questo post cerchiamo di stuzzicare la vostra curiosità, sfogliando il programma di questa edizione seguendo un filo conduttore “cronologico”, dal passato al futuro…

Leggi di più

Ecco a voi la formidabile guida per editori felici

Oggi inizia il Salone del Libro di Torino 2012 e noi siamo finalmente in grado di svelarvi la formidabile guida per editori felici! Tra le sue pagine potrete finalmente scoprire il segreto del successo di Frank J. Pilgrim e Gees Van der Buch. Cliccate sull’anteprima e iniziate a sfogliare!

P.S.: se siete utenti di prodotti tipo iPad, per poter leggere con agio la guida è decisamente consigliato cliccare qui per scaricare un caro vecchio buon PDF.