Dylan Dog: l’indagatore dell’incubo

Fantascienza e horror insieme dal 1986,

fra omaggi a mostri che sono classici della letteratura, orrore tradizionale, rimandi allo splatter targato Argento e Romero fino a diventare quella che viene definita dalla Bonelli Editore una sophisticated horror comedy.

È questa la scelta fatta da due nostri colleghi per il progetto Le storie siamo noi. La loro tavola è la prima delle “bonus tracks” che non hanno trovato spazio nel calendario, ma che pubblichiamo su altri media, tra cui il nostro blog.

Francesco De Donato è nell’Ufficio Editoria. Si occupa di tenere le relazioni con i clienti editori, avviando le commesse in produzione e supervisionando il loro iter fino alla spedizione.

Roberto Virga fa parte dell’ufficio amministrativo, occupandosi della contabilità clienti e del personale.

Il loro libro preferito è in realtà un fumetto, Dylan Dog; lo scenario disegnato da Alice Piaggio raffigura Dylan e il grottesco assistente Groucho fra tombe e mostri che fanno capolino dal terreno.

Leggi di più

La palestra della stampa: il racconto di due giornate tra nuove tecniche e materiali sorprendenti

È durata due giorni l’open house organizzata da Geca e Agf per presentare nuove soluzioni di stampa, nuovi materiali e i più avanzati sistemi di finitura presenti sul mercato.

Un evento per agenzie di comunicazione, brand e stampatori

#TrainYourPrint! è stato il motto del primo giorno, dedicato alle agenzie di comunicazione e ai brand. Gli stampatori sono come dei “coach” che accompagnano i loro clienti nella loro sfida per vincere sul mercato, consigliando, facendo scoprire soluzioni, cercando di rendere più potente la loro comunicazione.

Leggi di più

Se questo è un uomo: un monito per il futuro, un racconto sull’umanità

“Allora per la prima volta ci siamo accorti che la nostra lingua manca di parole per esprimere questa offesa, la demolizione di un uomo”. (Primo Levi)

L’11 aprile ricorre l’anniversario della morte di Primo Levi, avvenuta nel 1987. Per questo abbiamo deciso di dedicare il mese di aprile del calendario Geca alla sua opera più importante, scelta da ben tre nostri colleghi per il progetto Le storie siamo noi.

Luca Bruno è un operatore di prestampa: riceve e verifica i file che i clienti ci inviano per stampare i loro libri, cataloghi e brochure e realizza le cianografiche cartacee o digitali per un ultimo controllo da parte del cliente e infine produce le lastre litografiche per la stampa offset.

Paolo Grandi è uno stampatore. Si occupa di stampa offset, in particolare quella stampa bianco e nero da cui nascono la maggior parte dei libri che realizza Geca.

Paolo Guidetti è un capo commessa. Si prende cura dei prodotti Geca dalla ricezione dei file fino all’imballo, scandendo le diverse fasi di produzione; si occupa dell’approvvigionamento carta, affida ai fornitori esterni lavorazioni speciali come sbalzo a secco o rilegatura a spirale e mette in atto operazioni di verifica sulla qualità della stampa e della confezione.

Leggi di più

Book Pride: orgoglio e bibliodiversità

Milano: la città dei libri 

Il Book Pride, fiera nazionale dell’editoria indipendente, si terrà a Milano il 15-17 marzo prossimi. Geca è partner di questa edizione e sarà presente nell’Area professionale per lanciare la nuova piattaforma Rotobook.

Nato per dare visibilità alla produzione dell’editoria indipendente nel 2015, anno in cui Milano fu assurta a Città del Libro e della Lettura, Book Pride da cinque anni continua il suo intento di concorrere a “sviluppare il pluralismo delle voci e delle proposte, ampliando il numero di lettori e la circolazione delle idee” (Filippo del Corno, Assessore alla Cultura per il Comune di Milano).

Leggi di più

Avere o essere?: una riflessione sull’esistenza

Il mese di marzo accoglie un testo che vuole essere una riflessione profonda sulle caratteristiche dell’essere umano.

Marco Cavagnera è il responsabile del nostro reparto finishing; si assicura che i piani di produzione della legatoria siano rispettati e le consegne garantite nei tempi corretti. Sulla base delle priorità il suo reparto prende in carico i fogli stampati per piegarli, cucirli o fresarli e copertina i blocchi libro. Gestisce lo staff del reparto ed effettua il controllo qualità sui prodotti in uscita, prima che vengano imballati e spediti. Il libro che ha voluto inserire nel calendario per questo mese di marzo è Avere o essere? di Erich Fromm, rappresentato da Alice Piaggio con una mano che annaffia amorevolmente un fiore e una che lo coglie per averlo tutto per sé.

Leggi di più

Showrooming: cos’è e perché ammazza l’economia (… e le librerie)

Una bella storia dal finale triste. Ma è davvero la fine?

C’era una volta un uomo che si recava nella sua libreria di fiducia per immergersi in nuove avventure acquistando titoli sempre nuovi. L’uomo era felice di ricevere un consiglio dal libraio e fare due chiacchiere; il libraio era contento non solo di aver venduto un libro ma di aver suscitato una emozione. Tuttavia un giorno le cose cambiarono… e dopo qualche anno la libreria rischiò di chiudere i battenti.

Ecco la triste evoluzione di una bella storia; una situazione che si sta realizzando troppo spesso.

Leggi di più

Mattatoio n. 5: l’orrore della guerra e l’umanità di Kurt Vonnegut

Il mese di febbraio del calendario di Geca è dedicato a uno degli scrittori statunitensi più amati del Novecento e a quello che è forse il libro più rappresentativo del suo universo narrativo.

Luigi Bechini è il nostro responsabile marketing. Si occupa delle strategie di comunicazione e di posizionamento dell’offerta Geca, nelle sue varie declinazioni e per i diversi mercati su cui operiamo (editoria, stampa commerciale, agenzie di comunicazione). Il libro che ha deciso di far entrare nel calendario 2019 è Mattatoio n. 5, di Kurt Vonnegut. Per realizzare questa illustrazione, Alice Piaggio e Luigi hanno discusso parecchio. Non era facile rendere la ricchezza narrativa del romanzo dello scrittore di Indianapolis.

Leggi di più

L’amica geniale: la vita di due donne e il peso delle aspettative

Il calendario 2019, dedicato ai libri che i dipendenti Geca hanno amato di più nella loro vita di lettori, si apre con una pagina tutta al femminile.

Marinella Perelli è una dei nostri account e lavora nell’ufficio commerciale. Ogni giorno fornisce supporto e consulenza ai clienti che segue. È l’interfaccia operativa che raccoglie le esigenze dei suoi interlocutori e si preoccupa che siano prese in carico dagli uffici tecnici e di produzione. Per partecipare al calendario ha scelto L’amica geniale, di Elena Ferrante. L’illustrazione realizzata da Alice Piaggio fa immergere Marinella all’interno del paesaggio del rione in cui le protagoniste del romanzo sono cresciute.

Leggi di più

Geca: una splendida quarantenne (e qualche anticipazione)

Il logo con il numero “40” che vedete accanto al marchio Geca ci accompagnerà durante tutto l’anno per celebrare i nostri 40 anni: dagli esordi nel 1979 ad un presente, quello del 2019, in cui iniziamo un nuovo capitolo della nostra storia. Quel piccolo logo sarà il “testimonial” dei grandi cambiamenti che stiamo proponendo al mercato e che vogliamo anticiparvi in questo post.

I nostri quarant’anni

Gli ultimi quattro decenni hanno visto nascere e realizzarsi numerose trasformazioni nel settore della stampa, dell’editoria e della comunicazione.

Leggi di più

Bonus 18enni: la rivincita dei libri!

Buone notizie per le giovani leve del 2000. La nuova manovra finanziaria ha infatti confermato il bonus da € 500 per i neo diciottenni, smentendo i rumors che ipotizzavano una stretta ai soli libri: via anche a teatri, concerti e cinema.

Non che la cosa avrebbe cambiato troppo i valori in gioco, visto che secondo i dati del Ministero dei Beni Culturali ben l’80% degli oltre 163 milioni di euro spesi fra il 2016 e il 2017 sono stati adoperati proprio per comprare libri! E in particolare per l’acquisto di testi universitari (dati AIE), oltre che per fumetti e romanzi.

Leggi di più