Industry 4.0: nuovi modi di concepire il mondo della stampa

Si parla sempre più spesso di “Industry 4.0”. Ma, nel concreto, di cosa si tratta? E’ una prospettiva alla portata solo di qualche grande multinazionale o riguarda la vita reale delle imprese?

Un mondo futuribile

Scenario: l’agenzia di comunicazione sta concordando con il suo cliente i dettagli di una nuova campagna marketing da lanciare in larga scala. Una volta definito il tutto, grazie a un sistema integrato la cartiera riceve le specifiche della carta scelta per realizzare la brochure, recupera il materiale in stock e fa partire il camion. Qualche ora dopo, senza averla ancora ordinata, lo stampatore si vede arrivare sei bancali della carta. Una volta completata la produzione della brochure, il sistema gestionale dello stampatore avvisa il corriere che passa a ritirare il materiale e lo consegna al cliente finale.

Fantascienza? In parte. Questa è Industry 4.0.

Leggi di più

Il bilancio come strumento di comunicazione aziendale

È sempre stato vissuto come un mero adempimento di legge, ma in realtà negli ultimi anni le aziende hanno capito che il bilancio può ricoprire un ruolo importante nella strategia di comunicazione. Per noi è un fenomeno molto evidente dal momento che numerosi nostri clienti vi dedicano sempre maggiore attenzione, sia nella fase di progettazione che in quella di realizzazione.

Non solo cifre

Attraverso il bilancio l’azienda trasmette al mercato la propria situazione patrimoniale e finanziaria e le proprie performance, adempiendo alle disposizioni imposte dai vincoli normativi. Questo, però, oggi non è più sufficiente. La comunicazione economico-finanziaria ricopre oggi un ruolo sempre più importante, non solo per soddisfare i bisogni informativi della comunità e delle istituzioni, ma anche e soprattutto per promuovere l’immagine dell’azienda.

Leggi di più

Il workflow come base del project management, ovvero: come lavoriamo (bene). Parte 1 di 2

Da inizi Novecento all’era contemporanea

Ne sono stati fatti, di progressi, da quando per la prima volta appariva nel 1921 la parola workflow associata alla gestione dei flussi di lavoro aziendali. Si era in pieno sviluppo economico e una perfetta organizzazione del lavoro era ciò che consentiva l’integrazione delle varie fasi di lavorazione di un prodotto. Siamo ora nell’era del digitale 4.0 e la gestione del lavoro può essere, come nel caso di Geca, completamente informatizzata, a partire dal preventivo e fino alla partenza dei volumi dallo stabilimento a fine produzione.

Leggi di più

Sito Geca: nuova veste grafica, contenuti di valore

Una nuova stagione per la nostra comunicazione: con la messa online del nuovo sito istituzionale Geca inauguriamo una nuova veste grafica (online e su carta), ma anche nuovi contenuti e un nuovo approccio al marketing online.

Tante novità: blog, analisi, white papers

Il blog viene integrato all’interno del sito, diventando uno strumento per tenere aggiornati i nostri clienti, ma anche per offrire contenuti ad alto valore. White papers, analisi tecniche e di mercato: nei prossimi mesi su www.gecaonline.it troverete questo e tanto altro.

Ma oltre alle novità, anche un nuovo vestito per i contenuti più tradizionali.

Leggi di più

#CofaLetti di Notte

cofaletti-banner-blog_KINDUSTRIA

Letti di notte, la notte bianca del libro e della lettura, torna anche questo 21 giugno. Una notte insonne e un po’ folle, piena di libri, editori, librerie e biblioteche, ma soprattutto di lettori che si trovano, si ritrovano e si incontrano nei tantissimi eventi che avranno luogo nell’arco della nottata più libresca dell’anno.

Leggi di più

A scuola dallo scrittore: in un luogo magico c’è “Ego Scriptor”

Ego Scriptor Guaraldi Editore«Insegnare a leggere per imparare a scrivere». È questa la headline scelta per raccontare la nuova impresa di Guaraldi Editore, la scuola di scrittura “Ego Scriptor”.

In estrema sintesi, si tratta di passare un week end in compagnia di uno scrittore, avendo l’opportunità di dialogare con un uomo che ha fatto della scrittura il proprio destino. Più che andare a una scuola di scrittura, quindi, si va a scuola da uno scrittore. «Ci piace parlare di esperienza e di maestria», si legge nel depliant informativo. «Da questo dialogo non si risorge con un attestato o una medaglia, ma con una “esperienza”».

Ogni corso dura dal venerdì sera alla domenica mattina. Durante queste giornate si cena insieme allo scrittore, si partecipa a lezioni frontali, si fa un lavoro di scrittura e discussione e, infine, si pubblica in tempo reale quanto prodotto durante il corso. Così, l’esperienza di queste giornate si concretizza anche in un oggetto fisico: un libro stampato.

Leggi di più

Mostra dei CofaLetti a Milano

CofaLetti - Mostra a MilanoDopo gli appuntamenti di Cagliari e Ravenna, arrivano anche nella nostra Milano. Ma cosa sono, questi CofaLetti?

L’idea alla base dei CofaLetti” spiega Luigi Bechini, responsabile marketing di Geca Industrie Grafiche “è quella di realizzare delle parodie di packaging famosi, trasformandoli in una dichiarazione d’amore per la lettura e per i libri. Per oltre la metà degli italiani i libri sono oggetti praticamente sconosciuti (vedere i dati AIE sulla lettura in Italia). Noi siamo convinti che quando i libri diventano “oggetti” di uso quotidiano – come un pacco di pasta o un brick di latte − la qualità della vita migliora“.

L’appuntamento milanese si terrà negli ampi locali della libreria Egea di via Bocconi, dal 19 al 31 maggio.

Leggi di più

Geca e i suoi clienti sempre più amici delle foreste

Dopo una leggera frenata nel 2012, il 2013 torna a far registrare un aumento del numero di prodotti a marchio FSC® realizzati da Geca stabilendo un nuovo record. Quasi il 22% delle commesse prodotte nel 2013 sono realizzate con carta amica delle foreste, proveniente da piantagioni gestite in modo responsabile secondo i rigidi standard di tutela forestale definiti dal Forest Stewardship Council.

É il risultato della nostra politica rivolta, in particolare ma non solo, agli editori, che mese dopo mese aderiscono in numero sempre maggiore a questa scelta a favore del patrimonio forestale globale.

Per i più curiosi,  ecco un grafico con l’andamento della percentuale di commesse FSC sul totale, anno per anno, dal 2007 al 2013.

Andamento commesse FSC di Geca dal 2007 al 2013

Andamento commesse FSC di Geca dal 2007 al 2013

Per approfondire il tema della certificazione forestale nei prodotti stampati vi proponiamo un video dove spieghiamo le regole a cui attenersi per rispettare tutti i criteri definiti e garantire la tracciabilità della carta, dalla piantagione al prodotto finito.

Pagina 1 di 212